Driving like an Italian means accelerate when you should brake, cut across lanes with impunity, tailgate and generally act like a jerk on the road. You can’t really help it though, it’s actually SAFER to drive like an Italian when you’re in Italy. If you leave a braking distance from the car in front of you it’s just an invitation for someone to overtake you at high speed and jump in front. When in Rome drive like the Romans, but in other countries, it could get you arrested.
Una volta mi raccontò di un tizio che improvvisamente morì.
Cosa aveva, chiesero.
Nulla, era solo raffreddato.
Raffreddato?
La morte cerca una scusa, risposero
Io non le espressi mai il mio amore a parole; ma se gli sguardi hanno un linguaggio, il più grande idiota avrebbe capito che avevo perso la testa.
Emily Brontë (via nonsorridermipiutiprego)

needforcolor:

[La finestra di fronte, reg. Ferzan Özpetek, 2003]

Un bambino di 9 anni che non studia per attirare l’attenzione dei genitori, troppo impegnati a far dell’altro per stargli vicino e dargli attenzioni. L’altro gli serve per allontanarsi, perché di quel bambino di 9 anni hanno paura: meglio fare quel che si è capaci di fare. Non è ancora cresciuto quel bambino, adesso ne ha 50 di anni, e non è cambiato nulla. Aveva una sorellina, ma per attirare l’attenzione ebbe brutte amicizie e un brutto periodo con l’eroina. Le uniche cose rimaste di quel periodo erano la stanza che sembrava enorme, e la penombra di quell’angolo dove si sedeva. Adesso non c’è neanche più quella sorella. I genitori tagliano e uccidono

lapalude:

 

Pasolini intervista Ungaretti in “Comizi d’amore”, 1965.

brinconvenient:

An owl on a towel.

Cara Catherine,
sono stato qui a pensare a tutte le cose per cui vorrei chiederti scusa. A tutto il dolore che ci siamo inflitti a vicenda. A tutte le cose di cui ti ho incolpato. A tutto ciò che volevo che tu fossi o dicessi. Mi dispiace per tutto ciò. Ti amerò sempre perché insieme siamo cresciuti. E mi hai aiutato a farmi diventare chi sono. Voglio solo che tu sappia… che dei frammenti di te resteranno per sempre in me. E di questo te ne sono riconoscente. Qualsiasi cosa tu sia diventata e ovunque tu ti trovi nel mondo. Ti mando il mio amore. Sarai mia amica per sempre.
Con amore, Theodore
Lei (2013)